Home Prestiti

Prestiti Senza Busta Paga Agos, Compass e Findomestic: quando serve il garante per un finanziamento



Ad oggi la crisi economica in Italia ha portato un grande scompiglio tanto è vero che gli istituti di credito si sono dovuti adeguare e cambiare le proprie abitudini.

Se per alcune società finanziarie prima era praticamente impossibile erogare un prestito senza busta paga ad oggi si è aperto uno spiraglio che permette anche a chi non ha reddito di poter ottenere un finanziamento.

In questo articolo vedremo in quali casi le società finanziarie maggiormente utilizzate in Italia, cioè la Findomestic, la Agos e la Compass, erogano un prestito senza busta paga.

Le finanziarie Agos, Findomestic e Compass sono attualmente quelle che erogano il più alto numero di finanziamenti in Italia e gestiscono un’ampia gamma di prestiti personali, finalizzati e non finalizzati.

 

Prestito Senza Busta Paga Agos

La Agos permette ai suoi clienti di richiedere, in base alla propria posizione lavorativa, un diverso tipo di finanziamento.

Vengono infatti offerti prestiti ai pensionati ed ai lavoratori dipendenti sia con la classica modalità del prestito personale che con la modalità della cessione del quinto dello stipendio o della cessione del quinto della pensione. Allo stesso modo vengono offerti dei prestiti per i giovani e delle soluzioni di consolidamento debiti, ottime per chi ha più di un debito in essere ed intende abbassare la rata mensile da pagare.

Ma tra i prestiti più richiesti nell’ultimo periodo, e qui ci ricolleghiamo con quanto detto all’inizio dell’articolo inerente alla crisi finanziaria ed economica dell’Italia, vi sono i prestiti senza busta paga.

In questa tipologia di finanziamento non rientrano solo le richieste dei prestiti effettuate da chi non ha reddito ma anche quelle dei lavoratori autonomi che non hanno un reddito stabile ma hanno la possibilità di mostrare la propria situazione finanziaria tramite l’ultima dichiarazione dei redditi.

Purtroppo, non avendo un reddito stabile, molto spesso il lavoratore autonomo viene messo sullo stesso piano del disoccupato e, per richiedere un finanziamento, sarà necessario farsi aiutare da un garante.

Il prestito Agos può essere richiesto anche online, in maniera del tutto autonoma ed in totale sicurezza grazie alla Firma Digitale. Nel caso del prestito senza busta paga Agos richiederà l’ausilio di un garante ed in questo caso il richiedente ed il garante dovranno recarsi con i propri documenti presso una filiale. Il prestito Agos senza busta paga non potrà quindi essere richiesto online ma solo in filiale.

 

Prestito Senza Busta Paga Compass

Anche la Compass permette di richiedere un finanziamento di vario tipo, a seconda del prodotto che si vuole acquistare o dalla finalità della richiesta di prestito personale ed in base alla posizione lavorativa del richiedente.



La Compass consente ai suoi clienti di richiedere un finanziamento il cui importo massimo è di 20.000€. La richiesta del finanziamento potrà essere effettuata online.

Come per la Agos, anche il prestito senza busta paga Compass richiede che il richiedente ed il soggetto che farà da garante si debbano recare presso la filiale Compass più vicina al proprio domicilio per poter portare a termine la procedura di richiesta del finanziamento.

 

Prestito Senza Busta Paga Findomestic

La Findomestic è molto conosciuta ed utilizzata durante la richiesta dei finanziamenti per l’acquisto di un determinato prodotto. Per chi desidera acquistare un robot da cucina, per esempio il Bimby, o la scopa elettrica, per esempio la Folletto, o dei complementi d’arredo o un’automobile, molto spesso viene offerta come società finanziaria per il dilazionamento del pagamento di quanto dovuto la Findomestic.

Spesso ci si chiede se, non avendo una busta paga, il prestito Findomestic verrà accettato o meno.

Anche in questo caso, proprio come per la Compass e per la Agos il discorso non cambia. Nel caso in cui il rimborso dovesse avvenire tramite una cessione del quinto il finanziamento potrà essere richiesto online e, grazie alla Firma Digitale, non sarà necessario nemmeno recarsi in filiale, il tutto potrà essere gestito sul sito ufficiale della società finanziaria.

Nel caso in cui invece la richiesta di finanziamento dovesse essere quella di un prestito senza busta paga questa dovrà essere effettuata in filiale o di persona nel negozio in cui si sta effettuando l’acquisto. Assieme al richiedente del prestito senza busta paga Findomestic dovrà essere presente anche il garante.

 

Cosa fa il Garante

Sia per la Compass che per la Agos che per la Findomestic, ogni volta che abbiamo parlato di un finanziamento senza busta paga abbiamo citato la figura del garante.

Ma chi è che ricopre questo ruolo e materialmente di cosa si dovrà occupare? Il garante viene solitamente scelto tra gli amici molto stretti o più spesso ancora tra i parenti. Il suo compito è quello di dimostrare di avere del reddito che potrà essere utilizzato per saldare eventuali rate lasciate insolute dal debitore.

Fino a quando il debitore salderà con correttezza il suo debito il garante non avrà nulla di cui preoccuparsi. Nel caso in cui per problemi indesiderati o per incoscienza il debitore non dovesse saldare il pagamento delle rate sarà poi compito del garante intervenire economicamente per occuparsi della chiusura del debito.